Palermitano, nonostante il cognome. Da sempre trapiantato al nord.

Ho vissuto in sette città e cambiato diciassette case, molti anni fa mi sono fermato a Torino.

Scrivo per la pubblicità da oltre 40 anni, scrivo prosa e poesia da quasi 60.

Il primo racconto è nato quando avevo dieci anni, le prime poesie intorno ai quattordici, dopo non ho più smesso… no, non è del tutto vero: dai primi anni ‘80 fino al 1995 ho scritto poco o niente, preso com’ero dalla professione e dalla vita.
Poi ho ripreso e non ci sono state altre interruzioni.

Come dicevo, da più di quarant’anni mi occupo di pubblicità, come copywriter, direttore creativo e docente di comunicazione: era il mestiere che desideravo fare per poter vivere di scrittura e ho avuto la fortuna e il privilegio di poterlo fare, ricavandone anche belle soddisfazioni.

Sono abbastanza sicuro che i miei due mondi di parole – la scrittura letteraria e quella pubblicitaria – negli anni si siano parlati, scambiandosi impressioni, trucchi e segreti. Credo che si siano aiutati a vicenda più di una volta.

Il mondo delle parole professionali, se ti interessa, lo trovi nel footer, qui ci sono le parole dei racconti, delle poesie,
delle favole. Le parole dei sogni.

 

Condividi